Lorenzo Mazza Quotazioni, valore e valutazione opere

Lorenzo Mazza nasce a Crema nel 1952. Dopo aver completato gli studi di architettura al Politecnico di Milano, dove ha svolto una tesi sulla scenografia futurista sotto la supervisione del critico d'arte Mario de Micheli, ha deciso di dedicarsi completamente alla pittura. Leggi la biografia completa

Possiedi un’opera di Lorenzo Mazza e vuoi venderla? Affidala a noi. Abbiamo già trattato 1 opera di Lorenzo Mazza  venduta a prezzo superiore rispetto alla stima iniziale.

Richiedi una valutazione gratuita

I nostri esperti sono sempre a disposizione per effettuare valutazioni gratuite e confidenziali.
 

Scegli una delle seguenti modalità:

  1. Invia una richiesta online
  2. Scatta una fotografia e inviala via WhatsApp al numero 339.9908224 
  3. Telefona al Numero Verde 800 9742 41
  4. Scrivici a valutaopera@capitoliumart.it
  5. Prenota un appuntamento
Esperto che effettua una valutazione di opere d’arte

Biografia di Lorenzo Mazza

Lorenzo Mazza nasce a Crema nel 1952. Dopo aver completato gli studi di architettura al Politecnico di Milano, dove ha svolto una tesi sulla scenografia futurista sotto la supervisione del critico d'arte Mario de Micheli, ha deciso di dedicarsi completamente alla pittura. Ha iniziato a esporre le sue opere al di fuori dei circuiti ufficiali fino al 1985, quando ha iniziato a collaborare con la Galleria delle Ore di Giovanni Fumagalli, situata nel cuore del quartiere di Brera a Milano.
Negli anni successivi, Lorenzo Mazza ha partecipato a numerose mostre e rassegne artistiche, tra cui la XXX Biennale di Milano alla Permanente, dove ha ricevuto importanti riconoscimenti. Nel 1986 è stato invitato ad esporre in Germania e ha partecipato alla mostra collettiva alla Permanente dedicata a sette artisti delle giovani generazioni, il cui catalogo è stato pubblicato dalla Mazzotta.
Nel corso degli anni, Lorenzo Mazza ha collaborato con diverse istituzioni culturali e aziende, realizzando manifesti, sigle televisive e immagini per spettacoli teatrali e concerti. Nel 1990, ha creato la sigla dell'Eurovisione per il Mondiale di calcio presso gli studi della Rai a Roma. Inoltre, ha realizzato una serie di manifesti per i concerti jazz del Comune di Milano, nonché l'immagine del musical Helzapoppin per il Teatro dell'Elfo con la regia di Gabriele Salvatores.
Tra le mostre più importanti organizzate per l'artista, si annovera la sua personale alla Galleria San Fedele di Milano. Ha iniziato a collaborare anche con Adelphi di Padova di Alberto Carrain, che ha dato vita al gruppo N di Alberto Biasi durante gli anni '60. Le creazioni di Lorenzo Mazza sono spesso utilizzate nei set cinematografici, nella pubblicità e nella moda e può accadere di vederle anche sulle copertine di riviste di arredamento. Le sue opere sono presenti in varie pinacoteche pubbliche, come ad esempio La Farnesina e Cesare da Sesto, e in collezioni private sia in Italia sia all'estero.

© 2024 Capitolium Art | P.IVA 02986010987 | REA: BS-495370 | Capitale Sociale € 10.000 | Er. pubbliche 2020

Privacy policy Cookie Policy Credits

Dati personali

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio

Dati opera

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Trascina qui per caricare
o
Seleziona file
Campo obbligatorio Peso massimo dell'immagine 20MB

Campo obbligatorio
C'è stato un problema. Contatta il supporto.
Grazie
La tua richiesta è stata inviata con successo.
Ci metteremo in contatto con te il prima possibile.

Dati personali

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio

Dati opera

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Trascina qui per caricare
o
Seleziona file
Campo obbligatorio Peso massimo dell'immagine 20MB

Campo obbligatorio
C'è stato un problema. Contatta il supporto.
Grazie
La tua richiesta è stata inviata con successo.
Ci metteremo in contatto con te il prima possibile.