Antenore Magri Quotazioni, valore e valutazione opere

Antenore Magri nasce a Ferrara nel 1907 e studiò alla scuola d'arte "Dosso Dossi". La sua prima mostra fu una collettiva al Castello Estense nel 1926, ma per gran parte degli anni '20 e '30 dipinse con uno stile post-impressionista che non attirò particolare attenzione nel panorama artistico locale.
La svolta nella sua carriera artistica avvenne nel 1940, quando incontrò Corrado Forlin e gli altri membri dinamici del Gruppo Futurista Savarè. Leggi la biografia completa

Possiedi un’opera di Antenore Magri e vuoi venderla? Affidala a noi. Abbiamo già trattato 4 opere di Antenore Magri  vendute a prezzi superiori rispetto alla stima iniziale.

Richiedi una valutazione gratuita

I nostri esperti sono sempre a disposizione per effettuare valutazioni gratuite e confidenziali.
 

Scegli una delle seguenti modalità:

  1. Invia una richiesta online
  2. Scatta una fotografia e inviala via WhatsApp al numero 339.9908224 
  3. Telefona al Numero Verde 800 9742 41
  4. Scrivici a valutaopera@capitoliumart.it
  5. Prenota un appuntamento
Esperto che effettua una valutazione di opere d’arte

Biografia di Antenore Magri

Antenore Magri nasce a Ferrara nel 1907 e studiò alla scuola d'arte "Dosso Dossi". La sua prima mostra fu una collettiva al Castello Estense nel 1926, ma per gran parte degli anni '20 e '30 dipinse con uno stile post-impressionista che non attirò particolare attenzione nel panorama artistico locale.
La svolta nella sua carriera artistica avvenne nel 1940, quando incontrò Corrado Forlin e gli altri membri dinamici del Gruppo Futurista Savarè. Dopo solo due mesi dal suo incontro con loro, Magri divenne parte del gruppo attivo a Milano alla X mostra degli Aereopittori del gruppo Savarè con Caviglioni, Forlin e Fasullo, presentati ancora da Marinetti.
Nel 1941, tentò di portare la ventata futurista a Ferrara con una mostra organizzata dal gruppo "Natalino Magnani" con Giovanni Koronpay, Magda Falchetto, Gaetano Sgarbi e Giorgio Gandini. Magri partecipò ancora con il gruppo Savarè alla XXIII Biennale di Venezia nel 1942.
Negli anni '50, la sua tavolozza impressionista prese spessore e i suoi dipinti iniziarono ad essere esposti anche fuori da Ferrara.
Negli anni '60, la sua pittura raggiunse i vertici espressivi con i "quadri musicali" e i cicli delle "attese", che includevano la presenza dei manichini senza volto e senza mani. In quella decade, divenne segretario della sezione ferrarese dell'Unione Sindacale Artisti di Belle Arti aderente alla U.IL, che gli permise di esporre in tutta Italia, organizzare mostre e conoscere altri artisti.Alla fine degli anni '60, la sua pittura divenne più seriale, quasi ad anticipare l'avvento dell'era informatica. Inoltre, la sua attività di gallerista si intensificò. Magri morì a Ferrara nel 1978. Il suo stile artistico, basato sulla ferraresità, lo ha reso un artista unico nella scena artistica ferrarese, nonostante sia rimasto nella provincia.

© 2024 Capitolium Art | P.IVA 02986010987 | REA: BS-495370 | Capitale Sociale € 10.000 | Er. pubbliche 2020

Privacy policy Cookie Policy Preferenze Cookie Credits

Dati personali

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio

Dati opera

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Trascina qui per caricare
o
Seleziona file
Campo obbligatorio Peso massimo dell'immagine 20MB

Campo obbligatorio
C'è stato un problema. Contatta il supporto.
Grazie
La tua richiesta è stata inviata con successo.
Ci metteremo in contatto con te il prima possibile.

Dati personali

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio

Dati opera

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Trascina qui per caricare
o
Seleziona file
Campo obbligatorio Peso massimo dell'immagine 20MB

Campo obbligatorio
C'è stato un problema. Contatta il supporto.
Grazie
La tua richiesta è stata inviata con successo.
Ci metteremo in contatto con te il prima possibile.