Filippo De Pisis Quotazioni, valore e valutazione opere

Filippo De Pisis (1896-19569)La sua carriera artistica lo vede nascere prima di tutto come poeta e romanziere, tale si sente l’artista per tutta la vita. Dopo aver frequentato l'università e l'ambiente bolognese, nel 1917, incontra a Ferrara i padri del movimento della Metafisica: De Chirico, Savinio e Carrà. Leggi la biografia completa

Possiedi un’opera di Filippo De Pisis e vuoi venderla? Affidala a noi. Abbiamo già trattato 37 opere di Filippo De Pisis  vendute a prezzi superiori rispetto alla stima iniziale.

Richiedi una valutazione gratuita

I nostri esperti sono sempre a disposizione per effettuare valutazioni gratuite e confidenziali.
 

Scegli una delle seguenti modalità:

  1. Invia una richiesta online
  2. Scatta una fotografia e inviala via WhatsApp al numero 339.9908224 
  3. Telefona al Numero Verde 800 9742 41
  4. Scrivici a valutaopera@capitoliumart.it
  5. Prenota un appuntamento

Alcune opere di Filippo De Pisis già presentate in asta

Biografia di Filippo De Pisis

Filippo De Pisis (1896-19569)La sua carriera artistica lo vede nascere prima di tutto come poeta e romanziere, tale si sente l’artista per tutta la vita. Dopo aver frequentato l'università e l'ambiente bolognese, nel 1917, incontra a Ferrara i padri del movimento della Metafisica: De Chirico, Savinio e Carrà. Nel 1920 si trasferisce a Roma e qui matura la decisione di diventare pittore. Il trasferimento a Parigi, nel 1925, segna la svolta nella sua carriera pittorica, grazie anche allo studio dei grandi ottocentisti francesi, degli impressionisti e dei contemporanei. A Parigi dipinge “en plein air” splendide animate vedute cittadine pulsanti di vita, ritrae modelli nel suo studio, registra nelle sue inimitabili nature morte le emozioni che gli trasmettono gli oggetti più disparati. Allo scoppio della Seconda Guerra rientra in Italia, dove lavora a Milano nello studio di via Rugabella, ed a Venezia in Campo San Barnaba prima e sul canale di San Sebastiano poi. Gli anni a partire dal 1948 sono contrassegnati dall'avanzare della malattia che nei momenti di tregua, anche nelle cliniche in cui verrà ricoverato, dà vita ad ulteriori brani di poesia pittorica di altissimo livello. Muore a Milano.

© 2024 Capitolium Art | P.IVA 02986010987 | REA: BS-495370 | Capitale Sociale € 10.000 | Er. pubbliche 2020

Privacy policy Credits

Dati personali

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio

Dati opera

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Trascina qui per caricare
o
Seleziona file
Campo obbligatorio Peso massimo dell'immagine 20MB

Campo obbligatorio
C'è stato un problema. Contatta il supporto.
Grazie
La tua richiesta è stata inviata con successo.
Ci metteremo in contatto con te il prima possibile.

Dati personali

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio

Dati opera

Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Campo obbligatorio
Trascina qui per caricare
o
Seleziona file
Campo obbligatorio Peso massimo dell'immagine 20MB

Campo obbligatorio
C'è stato un problema. Contatta il supporto.
Grazie
La tua richiesta è stata inviata con successo.
Ci metteremo in contatto con te il prima possibile.