Magdalo Mussio Quotazioni, valore e valutazione opere

Magdalo Mussio nasce a Volterra nel 1925 e dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale torna a studiare, laureandosi a Firenze con una tesi dal titolo I canovacci e la scenografia della Commedia dell'Arte. Durante gli anni Quaranta e Cinquanta lavora in vari ambiti artistici, tra cui l'editoria, la regia teatrale e la scenografia. Read the full biography

Do you own a work of Magdalo Mussio and want to sell it? Trust it to us. We have already covered 5 opere di Magdalo Mussio  sold at higher prices than the initial estimate.

Request a free valuation

Our experts are always on hand to carry out free and confidential valuations.
 

Choose one of the following procedures:

  1. Send us a request online
  2. Take a picture and send it via WhatsApp to 339.9908224
  3. Call the freephone number 800 9742 41
  4. Write to us at valutaopera@capitoliumart.it
  5. Book an appointment
Esperto che effettua una valutazione di opere d’arte

Biografia di Magdalo Mussio

Magdalo Mussio nasce a Volterra nel 1925 e dopo la fine della Seconda Guerra Mondiale torna a studiare, laureandosi a Firenze con una tesi dal titolo I canovacci e la scenografia della Commedia dell'Arte. Durante gli anni Quaranta e Cinquanta lavora in vari ambiti artistici, tra cui l'editoria, la regia teatrale e la scenografia. Nel 1955, con il patrocinio del poeta Giuseppe Ungaretti, tiene la sua prima esposizione alla Galleria L'Indiano di Firenze.
In seguito, Mussio si dedica anche al mondo del cinema, collaborando con Norman MacLaren per la National Film Boarding di Montreal, dove contribuisce alla produzione di cartoni di animazione. Questa esperienza gli consente di lavorare negli Stati Uniti, in Francia e in Inghilterra. Negli anni Sessanta, Mussio diventa uno dei protagonisti del Gruppo '63, un'importante associazione di arte verbovisuale.
Durante questo periodo, Mussio lavora alla Fondazione Lerici e diventa redattore responsabile della rivista Marcatrè presso la casa editrice Lerici di Milano. Nel 1965 diventa responsabile del progetto grafico e capo redattore della suddetta rivista, realizzando anche la collana Marcalibri, dove pubblica alcuni importanti esponenti della ricerca artistica verbo-visuale.
Negli anni Sessanta e Settanta, Mussio sviluppa la sua attività artistica individuale, diventando uno dei protagonisti della neo avanguardia verbo-visiva. Le sue opere sono caratterizzate dalla presenza di segni e parole che occupano le tavole con grande intensità, a volte quasi illeggibili. Verso la fine del secolo, le sue opere diventano più stringate e ricercano simboli o giocano con le parole, trasformando le scritture a volte spezzettate in termini con significati alternativi.
Mussio lavora anche nel campo editoriale, collaborando con varie case editrici come La nuova Foglio e le Edizioni Out of London Press, curando importanti collane. Alla fine della sua vita, continua a esporre le sue opere in varie mostre, dedicandosi sempre alla ricerca di nuove forme d'arte.
Magdalo Mussio muore a Civitanova il 12 agosto del 2006, lasciando un'importante eredità artistica e culturale

© 2024 Capitolium Art | P.IVA 02986010987 | REA: BS-495370 | Capitale Sociale € 10.000 | Er. pubbliche 2020

Privacy policy Cookie Policy Credits

Personal details

Required field
Required field
Required field
Required field
Required field

Work details

Required field
Required field
Required field
Required field
Required field
Drag here to upload
or
Select file
Required field Maximum image file size 20MB

Required field
A problem has occurred. Contact support.
Grazie
La tua richiesta è stata inviata con successo.
Ci metteremo in contatto con te il prima possibile.

Personal details

Required field
Required field
Required field
Required field
Required field
Required field

Work details

Required field
Required field
Required field
Required field
Required field
Drag here to upload
or
Select file
Required field Maximum image file size 20MB

Required field
A problem has occurred. Contact support.
Grazie
La tua richiesta è stata inviata con successo.
Ci metteremo in contatto con te il prima possibile.