Guido La Regina Quotazioni, valore e valutazione opere

Guido La Regina nasce a Napoli nel 1909 e ha frequentato le scuole tecniche. Nel 1923 si è iscritto all'istituto d'arte, dove ha studiato incisione con L. Read the full biography

Do you own a work of Guido La Regina and want to sell it? Trust it to us. We have already covered 1 opera di Guido La Regina  sold at a higher price than the initial estimate.

Request a free valuation

Our experts are always on hand to carry out free and confidential valuations.
 

Choose one of the following procedures:

  1. Send us a request online
  2. Take a picture and send it via WhatsApp to 339.9908224
  3. Call the freephone number 800 9742 41
  4. Write to us at valutaopera@capitoliumart.it
  5. Book an appointment
Esperto che effettua una valutazione di opere d’arte

Biografia di Guido La Regina

Guido La Regina nasce a Napoli nel 1909 e ha frequentato le scuole tecniche. Nel 1923 si è iscritto all'istituto d'arte, dove ha studiato incisione con L. Balestrieri. Nel 1926 ha eseguito due xilografie per la novella di S. Di Giacomo Pesci fuor d'acqua e ha esposto alcune incisioni alla Biennale di arti decorative di Monza. Nel 1929 e nel 1931 si è recato a Parigi e in Germania per approfondire la conoscenza delle ricerche cubiste, dell'espressionismo tedesco e dell'uso del colore. Nel 1931 si è diplomato, ma non ha aderito al Sindacato fascista di belle arti.
Non potendo partecipare alle esposizioni artistiche ufficiali, si è dedicato alla grafica, allestendo una mostra di xilografie al Circolo della stampa e pubblicando due raccolte di incisioni. Nel 1940, richiamato alle armi, ha preso parte alle operazioni di guerra in Africa settentrionale. Nel 1942 è stato inviato come corrispondente di guerra presso il comando della 2a armata di stanza a Sušak, presso Fiume. Prima della fine del conflitto, ha allestito una mostra ad Abbazia e ha eseguito due pale d'altare per la chiesa di S. Maria Annunziata con S. Benedetto e S. Rita.
Nel 1946 si è trasferito a Roma, dove ha organizzato il Sindacato pittori e scultori aderente alla CGIL. Nel 1947, in qualità di segretario, ha allestito nel palazzo di Venezia la I Mostra del Sindacato provinciale delle arti figurative. Tuttavia, si è dimesso subito dall'incarico per dedicarsi unicamente alla ricerca artistica. Ha coltivato anche la scultura, la progettazione di gioielli e la lavorazione della ceramica, ottenendo buoni riconoscimenti alla II Mostra delle maioliche di Deruta.
Nella sua pittura, ha elaborato una più salda costruzione compositiva e cromatica, suggerita dalla visione delle opere di M. Rothko e poi maturata attraverso i contatti con il Medio Oriente. Ha utilizzato stesure sovrapposte di pigmento o l'impiego di stucco e sabbia per ottenere effetti plastici sulle sue tele. Guido La Regina è morto nel 1995.

© 2024 Capitolium Art | P.IVA 02986010987 | REA: BS-495370 | Capitale Sociale € 10.000 | Er. pubbliche 2020

Privacy policy Cookie Policy Credits

Personal details

Required field
Required field
Required field
Required field
Required field

Work details

Required field
Required field
Required field
Required field
Required field
Drag here to upload
or
Select file
Required field Maximum image file size 20MB

Required field
A problem has occurred. Contact support.
Grazie
La tua richiesta è stata inviata con successo.
Ci metteremo in contatto con te il prima possibile.

Personal details

Required field
Required field
Required field
Required field
Required field
Required field

Work details

Required field
Required field
Required field
Required field
Required field
Drag here to upload
or
Select file
Required field Maximum image file size 20MB

Required field
A problem has occurred. Contact support.
Grazie
La tua richiesta è stata inviata con successo.
Ci metteremo in contatto con te il prima possibile.