Virgilio Guidi Quotazioni, valore e valutazione opere

Virgilio Guidi (Roma1891- Venezia 1984) La pittura di Guidi si forma originariamente sotto la guida di G.A. Sartorio all’Accademia di Belle Arti di Roma e subisce poi un certo influsso di Spadini, per maturare infine in piena autonomia a partire dalle riflessioni sull’opera di Piero della Francesca e di Giotto. Read the full biography

Do you own a work of Virgilio Guidi and want to sell it? Trust it to us. We have already covered 120 opere di Virgilio Guidi  sold at higher prices than the initial estimate.

Request a free valuation

Our experts are always on hand to carry out free and confidential valuations.
 

Choose one of the following procedures:

  1. Send us a request online
  2. Take a picture and send it via WhatsApp to 339.9908224
  3. Call the freephone number 800 9742 41
  4. Write to us at valutaopera@capitoliumart.it
  5. Book an appointment
Esperto che effettua una valutazione di opere d’arte

Some works by Virgilio Guidi already presented at auction

Biografia di Virgilio Guidi

Virgilio Guidi (Roma1891- Venezia 1984) La pittura di Guidi si forma originariamente sotto la guida di G.A. Sartorio all’Accademia di Belle Arti di Roma e subisce poi un certo influsso di Spadini, per maturare infine in piena autonomia a partire dalle riflessioni sull’opera di Piero della Francesca e di Giotto. La sigla che lo colloca nel gotha della pittura italiana del ventesimo secolo è la sua personale interpretazione del fenomeno luminoso nello spazio. Quello che è stato definito il poeta della luce, ha seguito percorsi di ricerca complessi ma coerenti, all'interno di una figurazione che giunge a volte al limite dell’astrazione. Luce, forma e colore sono - e resteranno - un trinomio inscindibile, i soli strumenti idonei a esprimere un’idea della pittura che è sostanzialmente necessità di una nitida misura mentale.L’artista inizia a esporre nel 1915 invitato alla Mostra della Secessione romana; da allora, si susseguono le partecipazioni alle più importanti manifestazioni artistiche - Biennali di Roma e Venezia, Quadriennali di Roma, Sindacali del Lazio ecc.; in breve Guidi si afferma come un indiscusso protagonista della vita artistica italiana. “Madre che si leva” (1921), esposto alla Biennale di Venezia del '22, nel solenne richiamo a Piero della Francesca - da poco esaltato da Roberto Longhi - costituisce già un sicuro punto di riferimento per il purismo in via di elaborazione di Donghi e Trombadori.Alla fine degli anni Venti, chiamato a succedere a Ettore Tito alla cattedra di pittura all'Accademia di Venezia, abbandona Roma. Particolarmente significative la partecipazione alla mostra “Dieci artisti del Novecento italiano”, allestita da Margherita Sarfatti all’esposizione degli Amatori e Cultori del 1927 e la sala personale alla II Quadriennale romana del '35. In quest’ultima occasione formula in uno scritto alcune importanti considerazioni sulla pittura. 

© 2024 Capitolium Art | P.IVA 02986010987 | REA: BS-495370 | Capitale Sociale € 10.000 | Er. pubbliche 2020

Privacy policy Cookie Policy Credits

Personal details

Required field
Required field
Required field
Required field
Required field

Work details

Required field
Required field
Required field
Required field
Required field
Drag here to upload
or
Select file
Required field Maximum image file size 20MB

Required field
A problem has occurred. Contact support.
Grazie
La tua richiesta è stata inviata con successo.
Ci metteremo in contatto con te il prima possibile.

Personal details

Required field
Required field
Required field
Required field
Required field
Required field

Work details

Required field
Required field
Required field
Required field
Required field
Drag here to upload
or
Select file
Required field Maximum image file size 20MB

Required field
A problem has occurred. Contact support.
Grazie
La tua richiesta è stata inviata con successo.
Ci metteremo in contatto con te il prima possibile.